Archivio news 23/07/2018

Finale 1/2 posto - ELMI VS IL CAPANNO

Allo stabilimento Pinetina di Ostia va in scena la finalissima dell’Algida Cup, a contendersi il titolo, Capanno ed Elmi partite non come favorite ma in grado di superare tutti gli ostacoli fino ad ora.

 

 
Clicca sulla foto per vedere gli highlights
 
Primo tempo - Le emozioni cominciano a fioccare sin dal primo minuto. Gli spalti colmi indicano l’importanza della partita, che si sblocca dopo appena due minuti con il solito Falconi, brava a disegnare un traiettoria con la testa imprendibile per Sarri leggermente fuori da pali. L’Elmi però non è arrivato in finale per starsene in un angolo a guardare, la risposta arriva dopo pochi minuti: busetta finisce a terra nella propria metà campo e, sullo sviluppo della punizione, infila la palla sotto l'incrocio dei pali, distanti quasi 30 metri. Neanche il tempo di esultare che l’Elmi deve nuovamente rincorrere. Dopo il pareggio subìto, infatti, il solito Falconi riporta i suoi avanti con un tiro da centro campo. Primo dello scadere del primo tempo regolamentare, arriva anche il gol del doppio vantaggio del Capanno grazie alla discesa sulla fascia destra di De Persio che poi incanta Sarra e firma il 3 a 1.
 
Secondo tempo - Passano i minuti ma i protagonisti restano gli stessi: il binomio Falconi-De Persio continua a mietere vittime, come nel caso del quarto goal siglato da quest'ultimo sull’assist del numero 9. L’Elmi ha l'occasione per accorciare le distanze ma Busetta si fa ipnotizzare da Vicchi e dal dischetto spreca tutto. Proprio Vicchi si deve superare in altri due interventi, prima di arrendersi alla rovesciata vincente di Di Pietro pescato bene da Bove.
 
Terzo tempo - Il terzo tempo si apre con l’Elmi che dimezza lo svantaggio grazie a Di Pietro che trova il colpo di testa giusto.  Quando tutto sembrava potersi riaprire, Falconi sale nuovamente in cattedra e firma la sua tripletta con un fantastico mancino a rientrare. L’Elmi si getta in attacco in pieno organico ma il goal di Crestini a pochi minuti dallo scadere non basta per recuperare: il Capanno è campione dell’Algida Cup 2018.
 
Un’edizione straordinaria dell’Algida Cup incorona il Capanno, squadra sistemata molto bene in campo sia in attacco che nella retroguardia, cinica e fortunata quanto basta per vincere.
 
 
Fanner Reporter